7. Polo di Medicina

 

  • Impegno del Rettore in prima persona, sentiti i Dipartimenti e la Scuola di Medicina, nel confronto e nel dialogo tra Regione, Azienda Ospedaliera e Ateneo;

  • Costituzione dell'Azienda ospedaliero-universitaria, avente autonoma personalità giuridica (art. 2 D. lgs. n. 517/99) per assicurare stabilità e chiarezza e superare la precarietà dei rapporti tra Regione e Università, per garantire il rispetto reciproco dei ruoli;

  • Consolidamento e potenziamento delle scuole di specializzazione e dei dottorati di ricerca;

  • Scuola di Medicina rafforzata con poteri e ruolo potenziato in termini di armonizzazione e programmazione delle risorse.

    *Creazione di IRCCS (Istituti di Ricovero e Cura a carattere Scientifico) che consentano di avere le massime ricadute su tutti i settori scientifici valorizzando le eccellenze