8. Accordi e collaborazioni

 

  • Umbria University Pass (UUP): progetto di un unico sistema dialogante con la Regione, le Municipalità locali, l'ADISU e l’O.N.A.O.S.I. e connesso e condiviso con le altre istituzioni dell'alta formazione Regionale, nell'ottica di un unico Multi-Campus-Regionale della Regione Umbria;  con gestione comune di servizi tra il Nostro Ateneo con le sue sedi di Perugia, le sue sedi decentrate e l'Università per Stranieri, il Conservatorio  Morlacchi di Perugia, la Scuola di Giornalismo, l'Accademia Belle Arti, La Scuola di Lingue Estere, Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Perugia,  Istituto Superiore di Studi Musicali Briccialdi di Terni,  . UUP è un prodotto unico che per la promozione internazionale dell'offerta formativa universitaria fa leva anche sulle bellezze storiche, artistiche e paesaggistiche della nostra Regione;

  • Accordi con altri Atenei italiani (in particolare di regioni limitrofe) per la valorizzazione delle risorse e le sinergie in ambito scientifico;

  • Collaborazioni con Istituzioni e soggetti regionali di alta formazione universitaria (in particolare con l’Università per Stranieri);

  • Cooperazione e accordi con istituzioni e enti territoriali, anche nell'ottica del UUP, con: Regione, Comuni , la Camera di Commercio dell’Umbria (di Perugia e Terni) e fondazioni bancarie e altre fondazioni;

  • Collaborazione e condivisione di piani e strategie con la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, la Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e con la Consulta delle Fondazioni Umbre per  lo sviluppo la tutela e la valorizzazione dell’Arte e delle attività culturali, la formazione e la Ricerca Scientifica, la salute e la ricerca  medica, lo sviluppo del territorio e la sua valorizzazione in ambito internazionale, l’ambiente e l’economia circolare;

  • Collaborazione con ADISU, anche nell'ottica del UUP, per la sostenibilità ambientale in edilizia, nei trasporti e con implementazione e diffusione della mobilità elettrica tra le sedi urbane dell'Ateneo, gli studentati, etc.;

  • Sinergie e valorizzazione del patrimonio storico artistico di San Pietro e in generale della FIA-PG delle Rocche, dei terreni e dei relativi prodotti agricoli;

  • integrazione del ruolo della FUA-PG nelle missioni istituzionali dell'Ateneo;

  • completamento e funzionalizzazione del polo museale integrato di Casalina Museo della storia delle Tipicità del territorio, completamento della residenza rocca di S. Apollinare e uso intensivo per attività congressuali, attività didattiche e di ricerca.